menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scempio ambientale a Perugia: condominio e autolavaggio scaricano rifiuti nel torrente

Blitz della Guardia di Finanza di Perugia: mega multe in arrivo

Un torrente usato come fogna, scatta il blitz della Guardia di Finanza di Perugia. I militari, insieme ai tecnici di Arpa, hanno scoperto un autolavaggio e un condominio che riversavano gli scarichi delle acque reflue nel torrente Rigo, affluente del fiume Nestore. 

VIDEO Perugia, autolavaggio e condominio scaricano rifiuti nel torrente: blitz della Finanza

E non è finita qui. Il gestore dell'autolavaggio, un egiziano di 35 anni, rischia fino a 3 anni di carcere e 50mila euro di ammenda. La Guardia di Finanza ha anche scoperto diverse violazioni in materia di evasione fiscale e diritti dei lavoratori.

Le Fiamme Gialle hanno scoperto un lavoratore in nero, ricostruito la mancata emissione di ricevute fiscali e verificato l'omesso versamento dei contributi previdenziali per i dipendenti. Per questo arriveranno multe fino a 23mila euro. 

Maxi multe anche per gli abitanti del condominio che ospitava l'autolavaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento