menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scarichi inquinanti in carrozzeria, scatta il sequestro della cabina di verniciatura "fuorilegge"

Operazione degli agenti della Polizia locale di Magione, Arpa Umbria e militari della stazione dei Carabinieri. Denunciato il titolare

Emissioni inquinanti nell'aria e liquide nel terreno con i macchinari non autorizzati. Per questo gli agenti della Polizia locale di Magione hanno sequestrato una cabina di verniciatura di un’autocarrozzeria.

Nel corso dei controlli  gli agenti della Polizia locale di Magione congiuntamente con gli operatori di Arpa Umbria e della stazione dei Carabinieri, è stato individuato anche un deposito illegale di rifiuti speciali derivanti dall’attività.

Gli agenti hanno sequestrato una cabina di verniciatura e una di tintometro oltre a tutta l’area di inspirazione del settore carteggiatura per evitare che nell’autocarrozzeria si procedesse nell’attività lavorativa con conseguente protrarsi del reato. Il proprietario è stato denunciato all’autorità giudiziaria per reati ambientali.

"Nonostante il notevole carico di lavoro conseguente all’emergenza sanitaria dai controlli stradali a luoghi all’aperto – commenta il sindaco Giacomo Chiodini – la nostra Polizia locale prosegue attivamente nell’importante lavoro di controllo per la prevenzione e repressione dei reati ambientali. Per questo li ringrazio". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento