Coronavirus, attenti alla truffa: finta mail dell'Inps per il bonus da 600

L'Inps: "Per motivi di sicurezza, non inviamo in nessun caso mail contenenti link cliccabili"

Coronavirus, è allarme per le truffe via mail. A lanciarlo è l'Inps, con una nota ufficiale, che avverte del pericolo: "L’Inps avvisa gli utenti che è in corso un tentativo di truffa tramite email di phishing". Una mail-truffa che con la scusa del pagamento del bonus da 600 euro tenta di rubare il numero della carta di credito.  

"Si invitano tutti gli utenti a ignorare email che propongono di cliccare su un link per ottenere il pagamento del Bonus 600 euro o qualsiasi forma di rimborso da parte dell’Inps - scrive l'Inps - . Si ricorda che le informazioni sulle prestazioni Inps sono consultabili esclusivamente accedendo direttamente dal portale www.inps.it. e che l’INPS, per motivi di sicurezza, non invia in nessun caso mail contenenti link cliccabili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 28 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento