Giustizia, incontro tra Guasticchi e il Procuratore Fumu

Incontro nella sede della Provincia di Perugia con il Procuratore della Repubblica, Fumu, dove si è parlato del ruolo importante della polizia giudiziaria nell'investigazione penale

Il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Perugia, Giacomo Fumu ha parlato lunedì ad un attento pubblico, formato soprattutto da appartenenti alla polizia locale, del "ruolo della polizia giudiziaria nell’investigazione penale”.

Fumu è stato salutato dal presidente della Provincia, Marco Vinicio Guasticchi, che ha rimarcato l’importanza, in questi tempi, di iniziative del genere, tese a sottolineare e a ricordare il valore della legalità. Il magistrato, durante l’incontro organizzato appunto dalla Provincia e dal Corpo di Polizia nella sala consiliare, ha ribadito più volte il ruolo fondamentale delle forze della polizia giudiziaria  sottolineando: "Sono molto rispettoso del ruolo della polizia, trovo che i suoi membri debbano con forza riscoprire la loro autonomia”.

Il procuratore ha raccontato ciò che avviene quando il suo ufficio riceve delle telefonate per avere consigli, per esempio, su un arresto da compiere o meno: “Io rispondo sempre: sentite i vostri superiori, sottolineando con questo la mia stima nella professionalità del Corpo e affermando anche il valore e l’identità della funzione della polizia giudiziaria. Il terreno di azione di questa è soprattutto nella fase procedimentale dove la polizia può svolgere attività di propria iniziativa anche dopo la comunicazione della notizia di reato.E’ questo un grosso cambiamento introdotto nel codice di Procedura Penale nel 2001, che sancisce che le indagine non sono più di esclusiva competenza del Pubblico Ministero”.

Un altro compito fondamentale è quello di fare attenzione alla sproporzione tra redditi e patrimonio, con la conseguente possibilità di effettuare dei sequestri: “Ruolo importantissimo, se si considera che al giorno di oggi la pena, e potremo discutere in seguito perché, non si sconta come si dovrebbe”; ha concluso il magistrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 luglio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento