rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Magione

Meccanico muore cadendo dal bulldozer nella discarica di Borgogiglione, condannato l'operaio alla guida

Il giudice ha assolto il legale rappresentate della società di gestione dei rifiuti e due dipendenti della ditta appaltatrice dei lavori

Un anno e quattro mesi per la morte di un operaio che lavorava alla discarica di Borgogiglione e condanna al pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva di 8mila euro a ciascuna delle parti civili, oltre alla spese processuali. Assolti gli altri tre imputati per non aver commesso il fatto.

È quanto ha deciso il giudice Serena Ciliberto per la morte di Bruno Betti, meccanico e padre di due figli mentre effettuava delle riparazioni su un bulldozer all’interno della discarica di Magione.

L’uomo, secondo la ricostruzione della Procura di Perugia, avrebbe battuto la testa cadendo dal cingolo del mezzo che si era messo improvvisamente in movimento e sopra il quale era salito. La Procura aveva chiesto il processo per il legale rappresentante di una società di rifiuti, una ditta cui era stato appaltato il servizio per la movimentazione dei rifiuti e due dipendenti delle rispettive aziende (condannato l'operaio che guidava il mezzo senza averne le competenze), con l’accusa è omicidio colposo.

Secondo il magistrato si sarebbe verificata una serie di comportamenti illeciti che avrebbero poi determinato la morte del giovane meccanico: allertato il meccanico per far riparare il guasto del cingolato, quest’ultimo sarebbe stato affidato ad una persona “non abilitata” alla guida del mezzo e non “addestrata”.

Scrive la procura, in uno dei vari passaggi: “(…) per effetto di tale mancanza di addestramento, dopo l’arresto del bulldozer, a metà della rampa non inseriva il freno meccanico di stazionamento, dispositivo che avrebbe impedito al mezzo di muoversi dopo l’accensione e pur trovandosi in discesa.

La famiglia della vittima si è costituta parte civile con l’avvocato Saschia Soli, il padre, la madre e il fratello sono invece rappresentati dall’avvocato Ermes Farinazzo mentre gli imputati sono difesi, tra gli altri, dagli avvocati: Francesco Falcinelli, Alessandro Ciglioni, Luciano Ghirga, Giuliano Bellucci e Valeriano Tascini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meccanico muore cadendo dal bulldozer nella discarica di Borgogiglione, condannato l'operaio alla guida

PerugiaToday è in caricamento