Carambola mortale sulla "ghiacciata" Perugia-Ancona: nel groviglio di lamiere perde la vita un lavoratore

Diversi i feriti medicati dal 118 che per loro fortuna non sono gravi. Le cause dell'incidente al vaglio delle forze dell'ordine e dei Vigili del Fuoco

Aveva 62 anni, era alla guida del suo camion cisterna come sempre, di mattina presto. La musica per tenersi su,  sevegi dato che di questi tempi alle 5 del mattino è ancora buio, bui pesto. Una mattina-notte fredda, con un po' di neve. Come tante ne aveva affrontate senza problemi in anni di carriera. Ma a pochi metri dalla galleria in direzione Valfabbrica, su quella Perugia-Ancona che aveva fatto dimenticare i tornanti infiniti della vecchia provinciale (quanti camioni finiti fuori strada!!!), è successo qualcosa purtroppo definitivo. Forse tutta colpa di quella strada gelata. Una sbandata, poi l'inferno di auto e mezzi che si sbattono tra loro e sulle barriere in ferro che evitano la caduta dal viadotto.

Non c'è stato nulla da fare per R.M. residente a Pesaro, classe 1956, il cui corpo senza vita è rimasto per ore tra quello che rimaneva del suo camion. Dietro il suo mezzo pezzi di auto (due coinvolte), un furgoncino e un altro camion; tutti rimasti coinvolti in questa assurda carambola invernale. E' stato l'unico a perdere la vita, gli altri se la sono cavate con traumi, ferite varie ma sono vivi. Sotto choc come hanno spiegato i medici del 118, ma per loro fortuna vivi.  

Bocche cucite tra forze dell'ordine e vigili del fuoco sulle dinamiche dell'incidente, ma l'ipotesi ghiaccio è quella più probabile. Il freddo e il nevischio hanno trasformato in una pericolosa mulattiera anche la strada provinciale dove è stato convogliato tutto il traffico in direzione Perugia per tutta questa mattina, dato che la strada è ancora chiusa mentre stiamo scrivendo - sono le 13 -. per consentire il recupero dei mezzi e rimettere in sicurezza l'asfalto. 

Ma sulla Perugia-Ancona questo non è stato l'unico incidente di giornata; il bilancio feriti, morti, mezzi coinvolti poteva essere molto più pensate. Dopo due ore dalla carambola mortale, Vigili del Fuoco e Anas si sono dovuti spostare alcuni chilometri per via di un sinistro che ha coinvolto due camion, uno dei quali si è ribaltato, Non ci sono stati feriti rilevanti. Anche in questo caso si ipotizza il ghiaccio presente sull'asfalto.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Tragedia nella notte: si ribalta con l'auto e rimane schiacciato, morto un 29enne

Torna su
PerugiaToday è in caricamento