Pila, auto completamente distrutta dopo frontale: miracolata donna

Il fatto è avvenuto nella tarda serata del 6 marzo nel centro abitato di Pila. Le auto coinvolte sono un'utilitaria (completamente distrutta) e un veicolo di grande cilindrata

Per i soccorritori si è trattato di un vero e proprio miracolo vista come era ridotto la piccola utilitaria: un ammasso di lamiere e vetri ormai a coriandoli. Per fortuna la conducente - una donna perugina - è rimasta praticamente illesa: ferite varie, qualche piccolo trauma agli arti inferiori e al volto; il tutto per una prognosi di 7 giorni. La donna è stata vittima di un frontale avvenuto a Pila nella tarda serata di ieri sera. Sul posto Vigili del Fuoco e Polizia Municipale.

La piccola utilitaria è stata presa in pieno da un'auto sportiva di grande cilindrata che ha iniziato, secondo i testimoni, a sbandare pericolosamente e infine, fuori-controllo, è finita nella corsia opposta dove stava arrivando il veicolo della donna. Il conducente non è ricorso alle cure mediche non avendo riportato nessuna ferita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento