Provoca un incidente e si impicca in Ospedale: la sua auto era senza assicurazione

Il fatto è avvenuto questa mattina in una piccola sala adiacente al Pronto Soccorso di Perugia. La ricostruzione dei fatti della Questura. Addio ad un perugino di 45 anni

A poche ore di distanza dal drammatico gesto sembrano ormai essere chiari i motivi che hanno spinto un operaio perugino di 45 anni a togliersi la vita in un'angusta sala del pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia. In base alle indagini svolte dagli agenti della Questura di Perugia sembrebbe che l'uomo non avesse provveduto al pagamento dell'assicurazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' bastato quindi il piccolo incidente con la sua auto a spingerlo verso il baratro. Impaurito, forse, per le conseguenze di quello che sarebbe potuto accadere, l'uomo ha deciso di prendere una corda e impiccarsi. Una storia drammatica e che al momento non trova altra spiegazione se non nella povertà. In Umbria sarebbero oltre 20mila gli automobilisti che circolano con la propria auto senza assicurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Maestro di danza muore mentre fa lezione a Santa Maria degli Angeli

Torna su
PerugiaToday è in caricamento