Ciclista 16enne falciato da un'auto e lasciato a terra, caccia al pirata della strada

E' successo a Balanzano, a due passi da Ponte San Giovanni. Il ragazzo ha riportato gravi lesioni al torace e allo sterno. Investita anche una 70enne a Deruta.

Falciato da un’auto a Balanzano, alle porte di Perugia. Un ragazzo di appena 16 anni ha riportato gravi lesioni al torace e allo sterno dopo essere stato investito mentre era in sella alla sua bicicletta. L'allarme è stato dato dai genitori del ragazzo, originario di Napoli e residente con la famiglia a Perugia. L’automobilista, dopo averlo investito, l’ha lasciato a terra e si è allontanato, senza soccorrerlo. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 dell’ospedale di Perugia e i Carabinieri di Ponte San Giovanni.

Gli uomini dell’Arma stanno cercando di rintracciare l'automobilista, che dovrà rispondere di mancato soccorso.
A prestare i primi soccorsi al ragazzo il medico di servizio al Pronto Soccorso del Santa Maria della Misericordia, il dottor Ugo Gariazzo. Da notizie raccolte dal personale del 118 e comunicate con una nota dall'ufficio stampa dell'Azienda Ospedaliera, il giovane ciclista ha già riferito ai carabinieri la marca autovettura investitrice e il colore della stessa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'ora dopo l'investimento di Ponte San Giovanni, i sanitari del 118 sono intervenuti per soccorso una donna di 70 anni, flaciata a Deruta da un'automobilista  che, anche in questo caso, si è dileguato. La donna ha riportato traumi agli arti, sono ancora in corso accertamento radiografici. Stanno indagando i carabinieri di Deruta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

  • Coronavirus, bollettino regionale del 30 marzo: diminuiscono i contagiati, solo 28 in più nelle ultime 24 ore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento