Incidenti a Perugia in cifre: gli uomini alla guida più pericolosi delle donne. Ecco il giorno e il mese più a rischio

Il bilancio della Polizia Municipale nel capoluogo. Mortali, feriti, multe e patenti ritirati

Nel giorno del Patrono San Sebastiano, alla Sala dei Notari, il comandante della Polizia Municipale di Perugia, Nicoletta Caponi, ha delineato un bilancio sugli incidenti registrati sulle strade del capoluogo. Nel 2019 sono stati 1107 gli incidenti stradali rilevati, oltre 60mila le multe, oltre 13 mila gli interventi gestiti dalla centrale operativa, 61 le notizie di reato rilevate per guida in stato di ebbrezza o abuso di stupefacenti, 479 le patenti ritirate. 

Le statistiche sugli incidenti rivelano che la causa principale è l’alta velocità (151 casi), che i maschi coinvolti sono stati 1789 a fronte di 492 femmine. La fascia più colpita è dai 30 ai 50 anni. Su 1107 incidenti, sei sono stati mortali, 334 con feriti. Il mese più difficile è stato maggio con 109 incidenti, seguito da febbraio e novembre. Agosto, come da tradizione, quello più “tranquillo”. Il giorno con più casi è il venerdì, quello con meno è la domenica. L’orario più critico sono le 16. Per ciò che concerne le violazioni al codice della strada, la più rilevata è stata l’art. 7 (regolamentazione della circolazione nei centri abitati) con oltre 36 mila verbali; seguono le violazioni della segnaletica (6478), il divieto di fermata e sosta (4505), il superamento dei limiti di velocità (4009).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento