menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perde il controllo della moto, impatto violentissimo: Sandrino muore a 42 anni

Sandrino Macchione aveva appena 42 anni quando un incidente in moto, avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì lo ha strappato alla vita

Sandrino Macchione, originario di Catanzaro ma residente a Corciano, era in sella alla sua Yamaha. Una serata qualsiasi, un martedì d'estate come tanti. Percorreva la strada parallela al raccordo Perugia - Bettolle, lungo via Palmiro Togliatti in direzione Magione, quando a un tratto ha sbandato. La moto - ma la dinamica è ancora in fase di accertamento - sarebbe andata a finire contro un muretto a bordo della strada e il 42enne sarebbe stato poi sbalzato dalla due ruote. Un impatto violentissimo e un'altra tragedia che scuote l'Umbria e che arriva a pochissimi giorni di distanza dall'incidente mortale a Citerna dove ha perso la vita la giovane Eleonora.

Ancora sangue sulla nostra strada, finisce con la moto fuori strada: muore 42enne

Per cercare di salvare il centauro si è tentato il tutto per tutto e quando sono arrivati i soccorsi è stato trasportato al Santa Maria della Misericordia con il codice di massima gravità per poi essere preso in cura da una equipe di medici. Ma troppo gravi erano le ferite riportate e Sandrino, dopo aver lottato tra vita e la morte, è deceduto in ospedale. Sul posto sono intervenuti, oltre al personale del 118, anche i vigili del fuoco. I rilievi per stabilire l'esatta dinamica dell'incidente, sono affidati agli agenti della polizia municipale di Corciano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento