menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centauro muore a Casenuove di Magione, la denuncia: "Quella strada è pericolosa: troppi lutti"

La consigliera comunale di maggioranza Francesca Breccolenti: "Subito un tavolo per mettere in campo lavori urgenti"

L'incidente mortale, avvenuto ieri lungo la strada regionale 599 del Trasimeno, in località Casenuove, dove ha parso la vita un motociclista di 55 anni, ha sconvolto i cittadini di Magione. Un dolore ben rappresentato, a nome di tutta la città,  dalla consigliera comunale di maggioranza Francesca Breccolenti residente nella frazione che ha anche ribadito la necessità di mettere in sicurezza quella strada, più volte segnalata come molto pericolosa. 

Magione, schianto tra un'auto e una moto: morto 55enne

“Nell’esprimere cordoglio per questa tragica morte – ha dichiarato la consigliera – credo che il doloroso epilogo dell’incidente avvenuto ieri pomeriggio ci imponga delle riflessioni. Da rappresentante di questa piccola comunità ho più volte sollevato il problema della pericolosità di questa strada che taglia in due parti la frazione, una strada dove non è mai stato rispettato il codice stradale nelle normative del centro abitato e dove con varie case a ridosso della stessa la visibilità è molto ridotta. Strada che negli anni ha fatto altre vittime". 

La consigliera ha chiesto a questo punto un immeditato confronto istituzionale per dare vita a dei lavori urgenti: "Credo a questo punto che sia necessario  che venga istituito un tavolo di confronto, assieme alla Regione. Rivendico la necessità di un posizionamento di semafori intelligenti come quelli installati a Sant’Arcangelo, muniti possibilmente di t-rex per le multe.  È necessario, inoltre, che vengano sollecitati i lavori, alcuni già finanziati, per la realizzazione della circonvallazione che da Panicarola permetterebbe di aggirare Castiglione del Lago portando i mezzi pesanti direttamente all’ingresso della superstrada così da evitare i centri abitati di vari Comuni. Non c’è più tempo. Alla famiglia della persona deceduta vanno le mie più sincere condoglianze e un ringraziamento sentito agli abitanti che hanno prestato i primi purtroppo vani soccorsi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento