rotate-mobile
Martedì, 28 Marzo 2023
Incidenti stradali

Dà la precedenza ad un'auto, ma quando riparte investe un pedone: a processo

Il conducente di un furgone davanti al giudice con l'accusa di lesioni personali gravi

Si ferma per far passare un’auto e, quando riparte, non si accorge del pedone che sta attraversando e finisco sotto processo.

Un uomo di 46 anni, difeso dall’avvocato Francesco Cinque, è finito davanti al giudice per rispondere dell’accusa di lesioni colpose gravi.

Secondo l’accusa l’uomo per “imprudenza e imperizia”, violando le norme del codice della strada sul comportamento in presenza di pedoni, era “alla guida di un autocarro” e “mentre stava ripartendo dopo aver consentito la svolta di un veicolo che lo precedeva” avrebbe urtato un pedone “che stava attraversando la strada, da sinistra a destra in prossimità di un attraversamento pedonale”.

Nell’incidente il pedone avrebbe riportato “lesioni personali consistite in politrauma, giudicate guaribili in un tempo superiore a quaranta giorni, come da certificazione medica in atti”.

L’investimento si è verificato a Perugia il 21 novembre del 2016.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà la precedenza ad un'auto, ma quando riparte investe un pedone: a processo

PerugiaToday è in caricamento