menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tampona un'autovettura e fugge, pirata della strada rintracciato e denunciato dalla municipale di Città di Castello

L'automobilista guidava con la patente sospesa ed era scappato a casa in un comune limitrofo

La Polizia municipale di Città di Castello è attivamente impegnata nel servizio di ordine pubblico legato all’emergenza sanitaria Covid19, ma prosegue l'attività di controllo e gestione delle problematiche legate al traffico veivolare.

Una pattuglia è intervenuta a seguito di un sinistro stradale in viale Vittorio Veneto, intersezione via Gramsci, dove una vettura, condotta da una ragazza tifernate, è stata tamponata da un’altra autovettura, inizialmente non identificata perché fuggita.

Grazie alle dichiarazioni dell'automobilista coinvolta e ad un testimone che ha prestato prima soccorso la ragazza e poi ha fornito importanti elementi alla Polizia municipale, gli stessi agenti sono riusciti a risalire a vettura e conducente responsabile dell’incidente.

Nelle ore immediatamente successive all’incidente, infatti la Polizia municipale è riuscita a rintracciare il veicolo tamponante che apparteneva ad una persona residente in un comune limitrofo. Le indagini svolte hanno portato ad identificare il responsabile del sinistro che risultava sprovvisto di patente di guida, in quanto già sospesa da tempo.

In base a quanto rilevato la Polizia municipale ha denunciato il responsabile per omissione di soccorso e fuga e multandolo per guida con patente sospesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento