menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragico incidente stradale, muore l'imprenditore Giuseppe Codovini: Umbria in lutto

L'Amministrazione comunale di Umbertide esprime "profondo cordoglio per l'improvvisa scomparsa di Giuseppe Codovini, imprenditore umbertidese deceduto questa notte a seguito di un incidente stradale. Codovini, 61 anni, era il direttore generale del Gruppo Tiberina, azienda metalmeccanica leader a livello nazionale nel settore dell'automotive; nel 2016 era stato premiato a Milano con il prestigioso riconoscimento di "Imprenditore dell'anno". Alla famiglia di Codovini le più sentite condoglianze dell'Amministrazione comunale". 

Tragedia lungo la strada, vola giù dal cavalcavia con l'auto: muore noto imprenditore

Il cordoglio del deputato Walter Verini: "Giuseppe Codovini era un imprenditore serio, capace, che voleva bene al suo lavoro. Una persona perbene, amabile, amico intelligente e ironico. Sono vicino alla sua famiglia, alla cara Silvia, al fratello Gianni. Ogni volta che ci incontravamo, era sempre stimolante parlare con lui, sentirsi raccontare il suo lavoro, i problemi delle imprese, l'ultimo viaggio in Brasile per seguire le attività che lavorano per FCA. O ascoltare le sue idee - giuste - per un Paese sempre più vicino alle imprese e al lavoro. La sua scomparsa così improvvisa, così dolorosa, lascia un vuoto grande nei suoi cari, ma anche in tutti noi, tra le sue maestranze e i collaboratori, nel mondo imprenditoriale, nella comunità di Umbertide e a Città di Castello, dove da tanti anni si era stabilito". 

Appresa la notizia della tragica morte dell’industriale Giuseppe Codovini, la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha voluto manifestare il suo più profondo cordoglio a nome suo personale e di tutta la Giunta regionale. “In questo momento - ha affermato Marini - vorrei prima di tutto esprimere la mia vicinanza alla famiglia di Giuseppe Codovini, per la sua improvvisa e drammatica scomparsa. Codovini è stato un protagonista di primo piano della storia economica ed industriale non solo di Umbertide, ma di tutta la regione. le sue grandi doti di manager lo hanno fatto conoscere ed apprezzare, infatti, anche a livello nazionale. vorrei quindi manifestare la mia vicinanza e solidarietà anche a Confindustria Umbria, alla comunità di Umbertide ed a tutte le maestranze della Tiberina Holding”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento