menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragico incidente alle porte di Perugia, muore trafitto dal manubrio dell'Ape

Un 83 enne di Perugia, vittima del drammatico incidente, è morto al Santa Maria della Misericordia

Trasportato dai sanitari del 118  in gravissime condizioni in ospedale, è deceduto nonostante sia stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Un 83 enne di Perugia,  vittima di un incidente stradale mentre era   alla guida di un motoveicolo, è morto al Santa Maria della Misericordia. Il fatto è accaduto giovedì mattina intorno alle 9 sulla statale Fabrianese, all'altezza dello svincolo per Ripa.

Il mezzo è rimasto coinvolto in un incidente con due auto e il conducente è rimasto ferito gravemente dal manubrio, che ha provocato lesioni all'addome. Il medico di turno del pronto soccorso Massimo Siciliani ha coordinato le operazioni di emergenza, con una equipe di radiologi, chirurghi e rianimatori.

Ogni tentativo è risultato  però vano. L’agricoltore è deceduto qualche ora più tardi nella sala emergenza. La grave emorragia interna,  provocata dall’impatto con il manubrio, stando a quanto riferisce una nota dell'ufficio stampa, è risultata fatale. 

Secondo la ricostruzione della polizia municipale di Perugia l'Ape condotto dall'83enne è rimasto coinvolto in un incidente con due auto, all'altezza della rampa di uscita della E45, a Ponte Valleceppi. Una scendeva dalla rampa, l'altra proveniva da Ponte Valleceppi. L'anziano, a seguito dell'impatto, è stato trasportato in ospedale, dove poi è morto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento