Incidente mortale lungo la Pievaiola, Azzurra muore a 46 anni cadendo dalla moto

L'incidente nei pressi dell'incrocio per Solomeo. La donna era di Tavernelle

Azzurra Pulignani è morta praticamente sul colpo, nel terribile impatto al suolo, dopo aver perso il controllo della moto sulla quale viaggiava lungo la Pievaiola, in direzione di Perugia. Un tratto rettilineo che potrebbe averla tradita per le sue condizioni non ottimali. Un fondo sconnesso che potrebbero aver contribuito appunto alla caduta. Sulla dinamica sono in corso gli accertamenti della Municipale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incidente si è verificato intorno alle 15 di lunedì 3 giugno. Immediati, ma inutili i soccorsi da parte del 118 arrivato in pochi attimi dal Santa Maria della Misericordia. Azzurra, dopo aver lavorato in un bar di Piegaro, negli ultimi tempi era dipendente di un resort di Panicale. La famiglia, molto conosciuta, è titolare di una pasticceria proprio a Tavernelle.  La donna lascia due figli, uno di 24 e una bambina di 10, e il compagno Stefano con cui condivideva la passione per le due ruote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento