menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia a Mykonos, tornate a Perugia le amiche di Carlotta: indagini sulla dinamica dell'incidente

Per il rientro della salma della 18enne si dovrà aspettare ancora. Un video postato poco prima dell'incidente

Sono rientrate a Perugia le amiche di Carlotta Martellini, la 18enne morta in un drammatico incidente stradale a Mykonos nell'ultima notte di vacanza. Le ragazze hanno svolto una serie di accertamenti all'ospedale Santa Maria della Misericordia e sono state dimesse. Per il rientro della salma della 18enne ci sarà ancora da aspettare per il nulla-osta. 

La giovane, studentessa in un liceo perugino, stava trascorrendo le vacanze con delle amiche per festeggiare i 18 anni da poco compiuti e la maturità conseguita dalla amiche. Viaggiavano in otto su due jeep cabrio prese a nolo e stavano percorrendo una strada che costeggia il mare, stretta e senza protezioni laterali.

Durante il viaggio per rientrare nell'abitazione, ad un certo punto, secondo primi rilievi della polizia greca, le due jeep con le ragazze a bordo sono uscite dalla carreggiata, finendo sulla scogliera sottostante. Carlotta, seduta sui sedili posteriori, sarebbe stata sbalzata fuori dall’abitacolo, finendo sugli scogli riportando traumi e ferite che le sono risultate fatali.

C'è un video, tra quelli postati durante la vacanza, che potrebbe far luce sulla dinamica dell'incidente. Nel video si vedono due ragazze riprese dalla 18enne dai sedili posteriori della jeep. Perugia e tutta l'Umbria travolte dal dolore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento