Cronaca

Tragedia in Grecia, il cordoglio del sindaco Romizi e la vicinanza ai familiari delle ragazze

Il primo cittadino: "Ci stringiamo ai genitori nel dolore per questa assurda tragedia che ha colpito l’intera comunità perugina". Il messaggio di Marco Squarta, presidente Assemblea legislativa

Il sindaco Andrea Romizi ha espresso il cordoglio dell’amministrazione comunale e della città, per la tragica scomparsa della giovane perugina Carlotta Martellini, vittima di un incidente stradale durante una vacanza nell’isola greca di Mykonos.

"Alla famiglia della ragazza, che aveva da poco compiuto di 18 anni - scrive il sindaco - rivolgo un pensiero di sostegno e vicinanza, stringendomi attorno ai genitori nel dolore per questa assurda tragedia che ha colpito l’intera comunità perugina".

Il sindaco Romizi ha espresso un sentimento di forte vicinanza anche alle altre ragazze perugine, rimaste ferite e coinvolte nell’incidente di Mykonos, ed alle loro famiglie manifestando la disponibilità dell’amministrazione comunale per ogni eventuale esigenza.

"Perugia piange la morte della giovanissima Carlotta, la diciottenne che ha tragicamente perso la vita durante una vacanza a Mykonos. Una notizia che ha colpito profondamente tutta la comunità - scrive il presidente dell'Assemblea legislativa Marco Squarta - Diventa impossibile trovare parole che possano essere di conforto o sollievo, ma stamattina il mio pensiero più sincero lo rivolgo alla famiglia, agli affetti più cari della diciottenne, strappata alla vita negli anni più belli. Che trovino forza e speranza in un momento così drammatico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in Grecia, il cordoglio del sindaco Romizi e la vicinanza ai familiari delle ragazze

PerugiaToday è in caricamento