Carambola lungo la Flaminia, il dramma familiare di due sorelle: una è deceduta, l'altra è grave

Tre le auto coinvolte, 4 le persone ferite di cui una deceduta. L'incidente nella serata di ieri

Non ce l'ha fatta una donna di 84 anni rimasta vittima di un drammatico scontro nella serata di ieri, giovedì 27 dicembre, lungo la Flaminia. L'incidente si è verificato intorno alle 20.30 in località Molinaccio, tra Terni e Spoleto. Pesante il bilancio: tre auto coinvolte, quattro feriti, di cui due sorelle ferite gravemente. Ad avere la peggio è stata la donna di 84 anni, deceduta intorno alle 23.30 di ieri sera nonostante ogni tentativo da parte dei medici di salvarle la vita.

Grave, ma stabile, la sorella di 81 anni ricoverata in Rianimazione per politrauma all'ospedale Santa Maria di Terni. Le altre due donne coinvolte nell'incidente, due giovani di di 22 e 28 anni, non hanno riportato gravi conseguenze, se non un trauma da contraccolpo causato dall'impatto. Una volta visitate dai medici, sono state dimesse. .Secondo una prima ricostruzione da parte degli agenti della polizia stradale giunti sul posto, due auto si sarebbero scontrate frontalmente. Una terza vettura, proveniente da Terni, non è riuscita ad evitare l'impatto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto l'Umbria piange la seconda vittima della strada in 24 ore. Nella stessa giornata di giovedì, infatti, lungo la variante di Gubbio un operaio di 59 anni ha perso la vita dopo uno scontro frontale con un'altra auto. L'altro conducente alla guida, invece, si trova in Rianimazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento