rotate-mobile
Cronaca

Ciclista morì in un tragico schianto: il giudice assolve l'automobilista

In un tragico frontale avvenuto a Perugia nell'agosto del 2014, un ciclista di 40 anni perse la vita e sotto indagine, con l'accusa di omicidio colposo, finì il conducente dell'auto contro il quale la vittima impattò violentemente

In un tragico frontale avvenuto a Perugia nell'agosto del 2014, un ciclista di 40 anni perse la vita e sotto indagine, con l'accusa di omicidio colposo, finì il conducente dell'auto contro il quale la vittima impattò violentemente. L'automobilista fu indagato per omicidio colposo, ma oggi, il gip D'Andria ha assolto l'uomo (classe 1977) da ogni accusa. 

Schianto lungo la strada, anziano a bordo di un Ape perse la vita: per l'accusa è omicidio colposo

L'incidente avvenne in località Montebagnolo (Perugia) lungo la strada Ponte Rio Ponte Pattoli, "non si è mai riusciti ad accertare il punto d'urto, chi avesse oltrepassato la linea andando ad invadere la corsia opposta- spiega l'avvocato Gianni Spina, difensore dell'uomo insieme a Luciano Ghirga. In udienza preliminare, il conducente è stato così assolto dall'accusa di omicidio colposo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclista morì in un tragico schianto: il giudice assolve l'automobilista

PerugiaToday è in caricamento