Inchiesta Sanità - L'ex segretario del Pd, Gianpiero Bocci, si difende dalle accuse: "Mai consegnato tracce"

Interrogato dal giudice Valerio D'Andria, Gianpiero Bocci (attualmente ai domiciliari) respinge le accuse mosse a suo carico

Immagine d'archivio

Un faccia al faccia con il giudice per chiarire la sua posizione e rispondere alle accuse che la procura gli muove. Ha risposto a tutte le domande, l’ex sottosegretario Gianpiero Bocci coindagato nella maxi inchiesta della procura su presunti concorsi truccati all’ospedale di Perugia.

Bocci, insieme ai suoi legali – gli avvocati David Brunelli e Alessandro Diddi – è stato interrogato per oltre due ore dal gip Valerio D’Andria, sostenendo, come riportano i quotidiani locali, di non aver mai ricevuto, né tantomeno trasmesso, le tracce dei concorsi per agevolare alcuni candidati. 

VIDEO Inchiesta sanità, Bocci davanti al giudice per l'interrogatorio

L’ex segretario regionale del Pd, raggiunto ad aprile dalla misura degli arresti domiciliari, è attualmente indagato per abuso d’ufficio, rivelazione di segreto d’ufficio.

Intanto la procura ha chiesto per l'ex assessore Barberini, ancora consigliere regionale  (indagato nell'inchiesta sulla sanità in Umbria e rimesso in libertà dopo l'interrogatorio di garanzia), il ripristino della misura cautelare degli arresti domiciliari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento