San Sisto, rogo nella notte davanti all'ospedale: cassonetti divorati dalle fiamme

Indagini in corso per chiarire l'origine dell'incendio. Il sospetto è che possa essere di natura dolosa

Cassonetti in fiamme nella notte tra domenica e lunedì 25 marzo a San Sisto. L'incendio si è scatenato al distributore di fronte all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Appena scattato l'allarme, i vigili del fuoco si sono precipitati sul posto, domando in breve tempo il rogo. Indagini in corso per chiarire l'origine dell'incendio. Il sospetto è che possa essere di natura dolosa, ma gli accertamenti vanno avanti. 

A metà marzo, a Fontivegge, le forze dell'ordine hanno fermato una presunta piromane. Per diverso tempo il quartiere è stato funestato da auto e cassonetti dati alle fiamme. Più di una decina di roghi, prima del fermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

  • Truffa del gratuito patrocinio, bufera su alcuni avvocati perugini

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento