rotate-mobile
Cronaca

In affidamento ai servizi sociali, cambia residenza senza autorizzazione: arrestato

Individuato dagli agenti e ammanettato

Gli agenti della questura di Perugia, su input dellfficio di Sorveglianza di Perugia, hanno arrestato un 40enne albanese, al quale è stato revocato l’affidamento al servizio sociale come pena alternativa. A ottobre, durante un controllo effettuato in orario notturno nell’abitazione del 40enne, gli agenti del commissariato di Foligno avevano constatato l’assenza dell’uomo che, raggiunto telefonicamente per essere sentito in merito, ha fornito delle giustificazioni poco plausibili, facendo nascere il sospetto che avesse trasferito il domicilio in un altro luogo.
Ulteriori accertamenti, infatti, hanno consentito di appurare che l’uomo aveva modificato il proprio domicilio, trasferendolo da Foligno a Perugia.
Un ulteriore controllo ha poi confermato che il 40enne aveva effettuato il cambio in assenza di una preventiva autorizzazione da parte dell’autorità giudiziaria competente.
Gli agenti della Squadra Volante, in esecuzione al decreto emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Genova, hanno localizzato l’uomo e dopo avergli notificato il provvedimento, lo hanno arrestato e accompagnato in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In affidamento ai servizi sociali, cambia residenza senza autorizzazione: arrestato

PerugiaToday è in caricamento