menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due donne e un uomo: il "triangolo" maledetto si trasforma in botte, insulti e persecuzioni

La donna, ex fidanzata del compagno della "rivale" è finita a processo con l'accusa di stalking, diffamazione e lesioni personali

Una donna di 60 anni, residente nell'Altorevere, è finita a processo con l'accusa di stalking, lesioni e diffamazione nei confronti di una rivale più giovane di lei, divenuta poi la compagna del suo ex fidanzato. Una storia acceccata dalla gelosia e un triangolo maledetto che si ripete, quella che ha per protagoniste due donne finite entrambe a processo. L'imputata è infatti parte offesa contemporaneamente in un procedimento dal giudice di Pace per le lesioni che a sua volta avrebbe subito dall'altra.

Oggi, davanti al giudice Annarita Cataldo, la nuova udienza con l'ascolto dell'ultimo testimone è stata rinviata al 6 ottobre (data in cui è prevista anche la discussione) e l'imputata- difesa dagli avvocati Eleonora e Francesco Paolieri- dovrà rispondere di aver perseguitato la rivale, compagna del suo ex ragazzo, "tale da costringerla ad alterare le proprie abitudini di vita". Secondo l'accusa- con i suoi comportamenti le avrebbe generato  uno stato d'ansia tanto da temere per la propria incolumità e per quella dei suoi cari.  E poi parole pesanti, offensive, anche attraverso l'uso del telefono e in presenza di più persone.

"Tanto un giorno o l'altro ti faccio fuori, te le ho promesse e ora te le do, questo è solo l'inizio". Con questi toni l'imputata avrebbe minacciato l'altra donna, probabilmente per i sentimenti di gelosia che la stessa nutriva nei suoi confronti. L'imputata infatti era stata legata per oltre un decennio da una relazione affettiva con il suo attuale compagno. Ma durante "gli scontri" tra le due donne, oltre a volare insulti, sarebbero partiti anche schiaffi in faccia, tale da provocare all'attuale parte offesa in questo processo, ferite allo zigomo e al labbro giudicate comunque guaribili in pochi giorni. Si tornerà in aula ad ottobre per la discussione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento