menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fatture inesistenti per centinaia di migliaia di euro: imprenditore furbetto nei guai

Dopo varie vicissitudini, c'è stata l'udienza preliminare e il decreto di rinvio a giudizio. La prima udienza dibattimentale è fissata per marzo 2017 ma probabilmente il processo si fermerà lì per prescrizione del reato

Avrebbe emesso fatture per operazioni inesistenti, un giro d’affari losco per centinaia di migliaia di euro. E’ stato rinviato a giudizio un imprenditore umbro che gestiva una società di servizi, scoperto dalla Guardia di Finanza che ha portato a galla la vicenda.

L’imputato, ddifeso dagli avvocati Enrico Cozzari e Giuseppe Magliocca, dovrà ora rispondere dei suoi illeciti davanti al giudice. Dopo varie vicissitudini, c’è stata l’udienza preliminare e il decreto di rinvio a giudizio. La prima udienza dibattimentale è fissata per marzo 2017 ma probabilmente il processo si fermerà lì per prescrizione del reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento