rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca

Noto imprenditore perugino a processo, a trascinarlo in tribunale la moglie

L'uomo, dopo aver reso la proprio testimonianza, è stato rinviato a giudizio ma per un solo episodio legato a un'aggressione che ha spedito la donna in ospedale

Si è visto costretto a comparire davanti al giudice, dopo che la moglie lo ha denunciato per minacce e presunte percosse. Protagonista dell’episodio un noto imprenditore perugino di quarant’anni, ormai sposato da tempo con una donna di origine tedesca dalla quale ha avuto tre figli.

L’uomo, dopo aver reso la proprio testimonianza, è stato rinviato a giudizio ma per un solo episodio legato a un’aggressione che ha spedito la donna in ospedale con una prognosi di 4 giorni. I legali dell’imprenditore Giuseppe De Lio e Franco Coscia si sono detti soddisfatti dell’esito della sentenza, dato che è caduta l'accusa più infamante. La parte civile si è costituita con il legale Francesco Gatti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noto imprenditore perugino a processo, a trascinarlo in tribunale la moglie

PerugiaToday è in caricamento