rotate-mobile
Cronaca

Immobilizzato e rapinato nel parcheggio del centro commerciale, tre arresti

Colti sul fatto dagli investigatori della squadra mobile

Lo hanno avvicinato nel parcheggio del centro Borgo Novo, spacciandosi per poliziotti, lo hanno immobilizzato con delle fascette in plastica ai polsi, per prendergli il cellulare, dei documenti, dei soldi, circa 110 euro, un po' di cocaina.
È stato quando i tre sono risaliti a bordo dell’auto e si sono allontanati che sono stati bloccati dal personale della squadra mobile. Si tratta di tre italiani di 32, 44 e 50 anni. Negli indumenti dj ques'ultimo, gli investigatori hanno trovato il denaro asportato poco prima alla vittima e all’interno dell’auto gli altri oggetti sottratti, oltre ad una mazza da lavoro e ad un altro smartphone del quale i tre non sono stati in grado di motivare il possesso. Il cittadino 44enne, invece, è stato trovato in possesso di alcune fascette, analoghe a quelle utilizzate per immobilizzare la vittima della rapina.

Nel frattempo, mentre alcuni operatori procedevano al controllo dei tre indagati, la vittima è stata soccorsa da un altro equipaggio che ha chiamato sul posto i sanitari del 118. L’uomo è stato poi trasportato in ospedale, dove gli sono state diagnosticate delle lesioni guaribili in cinque giorni.

Al termine dell’attività, la refurtiva è stata riconsegnata al proprietario e lo stupefacente sequestrato. I tre uomini, invece, sono stati arrestati per il reato di rapina aggravata e su disposizione dell'autorità giudiziaria portati in carcere in attesa della convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobilizzato e rapinato nel parcheggio del centro commerciale, tre arresti

PerugiaToday è in caricamento