menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rimpatriato per due volte, era di nuovo in città: arrestato ed espulso per la terza volta

L'uomo è stato fermato nel corso dei controlli della Polizia a Fontivegge

Gli agenti della Questura di Perugia, durante un controllo a Fontivegge, hanno arrestato uno straniero risultato già espulso dall'Italia due volte e rientrato sempre illegalmente.

Il personale delle due Volanti hanno notato due uomini di origini nordafricane nel piazzale della stazione, i quali alla vista degli agenti hanno cercato di scappare dirigendosi verso la stazione del Minimetrò.

Alla vista degli agenti scesi dalle auto di servizio hano iniziato a correre, ma sono stati raggiunti e fermati.

A carico di uno dei due, un 32enne, emergevano precedenti di polizia per reati contro la persona, contro il patrimonio ed in materia di sostanze stupefacenti. Dai controlli emergeva anche che era conosciuto con numerosi alias e che a suo carico risultava un decreto di espulsione, con l’intimazione di non fare rientro per 5 anni in Italia. Accompagnato alla frontiera era stato espluso.

Salvo poi rientrare in Italia venendo, successivamente ad un controllo, tratto in arresto e nuovamente rimpatriato.

Il 32enne tunisino è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante per inosservanza alle leggi sull’immigrazione. Al termine dell'udienza di convalida è stato espulso per la terza volta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento