rotate-mobile
Cronaca

"Il mutuo ha tassi da usura, facciamo causa con la copertura assicurativa", ma non pagano le rate: società deve risarcire cliente

Il giudice ha accolto la richiesta di decreto ingiuntivo nei confronti di una società di consulenze fiscali

Convinta a fare un accertamento sul contratto di mutuo per accertare l’esistenza di usura e anatocismo, non solo perde la causa e deve pagare i danni, ma scopre anche che l’assicurazione per la quale aveva pagato non era valida.

Una signora, assistita dall’avvocato Andrea Galmacci, ha però ottenuto un decreto ingiuntivo per un importo di 11.176,75 euro, oltre alle spese della procedura e legali.

La vicenda inizia quando una società specializzata nella formazione dei professionisti del debito, della tutela e del risparmio propone alla signora di analizzare e, poi, contestare i contratti di mutuo stipulati tra privati e banche in ragione del sospetto della presenza di anatocismo/usura nei mutui e nei prestiti.

La società propone un'analisi preliminare del contratto gratuita per poi passare a quella a pagamento con l’apertura di un contenzioso contro le banche.

La signora accetta, stipula un’assicurazione per la copertura delle spese, ma davanti al giudice perde il contenzioso, con una condanna al pagamento delle spese.

Tramite l’avvocato Galmacci, però, la signora presenta un decreto ingiuntivo nei confronti della società finanziaria (nel frattempo passata per la messa in liquidazione con i fondatori a giudizio per truffa aggravata) perché la polizza assicurativa a copertura integrale di tutte le spese comprese quelle di eventuale soccombenza in giudizio non era scattata.

L’assicurazione aveva comunicato alla signora, infatti, che la società di consulenza, pur avendo incassato da parte di clienti il versamento del relativo premio, non aveva rigirato la quota all’assicurazione.

Adesso il giudice ha stabilito che la società di consulenza deve pagare la somma alla cliente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il mutuo ha tassi da usura, facciamo causa con la copertura assicurativa", ma non pagano le rate: società deve risarcire cliente

PerugiaToday è in caricamento