Il medico Marco Fratini sta portando avanti la propria sfida natatoria "Una sfida lunga un giorno" per la ricerca sulla sclerosi multipla

Il medico Marco Fratini sta portando avanti magistralmente la propria sfida natatoria: “Una sfida lunga un giorno”. Ossia ben 24 ore di nuoto. Alle ore 14:00 è già in fase di superamento del record di percorrenza di 58 chilometri. Fratini sta bene e tutto procede secondo il cronoprogramma stabilito. Ce ne dà notizia la scrittrice e critica d’arte Rita Castigli. Dopo le 12:00, il sindaco di Perugia Andrea Romizi si è recato presso la piscina per incoraggiare il coraggioso rarinante che – com’è noto – si batte per una causa di carattere socio-sanitario di assoluta rilevanza, ossia contro la sclerosi multipla.

Sono presenti esponenti dell’Amatori nuoto Libertas per un sostegno morale e materiale. Alcuni lo accompagnano nella sua sfida in vasca. Brand dell’evento lo slogan “Marco 24: zitto e nota!”. Scade alle 18:00 il termine, superato il quale verrà sbriciolato anche il record di nuoto continuativo. Lo stato dell’arte attuale, la forma e la decisa volontà di Fratini lasciano presumere che tutto andrà secondo i suoi e nostri comuni auspici. Dicono scherzando i perugini: “Marco, sta a mollo… ma non mollare!”

La foto in pagina ci è fornita dal professor Aurelio Stoppini, recatosi anche lui a fare il tifo per la causa che porterà il nome di Perugia in Italia e nel mondo. Oltre ad attirare l’attenzione su un tema così importante come la sclerosi multipla.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 28 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento