rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Il figlio violento con i genitori entra in casa quando vuole: tolte armi e munizioni al padre

Confermata dal tar la decisione di Prefettura e Questura: trovata una pistola carica in un cassetto e un fucile dietro la porta della cucina

Il figlio violento entra in casa e minaccia i genitori e la Questura revoca il permesso di detenere armi e munizioni al padre.

L’uomo, difeso dall’avvocato Fernanda Cherubini, ha presentato ricorso al Tribunale amministrativo regionale contro i provvedimenti di Prefettura e Questura con i quali è stato “disposto, rispettivamente, il ritiro delle armi e la revoca della licenza di porto di fucile in possesso dell’odierno ricorrente, a seguito degli accertamenti disposti presso l’abitazione di quest’ultimo, resisi necessari al fine di verificare e riscontrare l’attendibilità di informazioni acquisite d’ufficio relative a presunti abusi e violenze perpetrate dal figlio (che risulta avere libero accesso all’abitazione del padre) ai danni della moglie convivente, all’esito dei quali le armi detenute, risultavano facilmente prelevabili dai familiari, risultando la pistola carica e riposta in un cassetto del mobile vano soggiorno e un fucile appoggiato al muro dietro la porta d’ingresso della cucina”.

Nel ricorso si contesta la ricostruzione di Prefettura e Questura laddove confonde “l’abitualità dei rapporti familiari, come accade normalmente tra genitori e figli, con una completa condivisione della vita e degli intenti e delle azioni individuali”.

Il Collegio giudicante “ha respinto la domanda di sospensione dell’efficacia dei provvedimenti impugnati, in ragione dell’acclarata violazione dell’obbligo di custodia delle armi, indipendentemente dalle vicende di maltrattamenti familiari riguardanti, in particolare, il figlio del ricorrente” alla luce “sia della riscontrata facilità con cui il figlio del ricorrente poteva avere accesso alle armi in questione, sia in ragione della potenziale situazione di abuso delle stesse all’interno del nucleo familiare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il figlio violento con i genitori entra in casa quando vuole: tolte armi e munizioni al padre

PerugiaToday è in caricamento