menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Covo omaggia i popoli del sisma: il grano di Candia diventa la basilica di Norcia

Il grano di Candia diventa una basilica, quella di San Benedetto da Norcia distrutta dal sisma dello scorso anno

Il grano di Candia diventa una basilica, quella di San Benedetto da Norcia distrutta dal sisma dello scorso anno. Il modello realizzato in legno, ferro e, appunto, grano sarà il protagonista della Festa del Covo 2017. L’opera, realizzata da una ventina di cittadini, sarà trasportata in corteo domenica mattina alla chiesa di San Giuseppe e dopo la messa celebrata dal cardinale Edoardo Menichelli sarà esposta nella piazza centrale di Candia, a partire dalle 18. In autunno verrà portata Norcia e resterà in esposizione per un intero week end accanto alle macerie della basilica originale.

Si tratta del ventiduesimo modellino realizzato in altrettanti anni dagli abitanti di Candia per ringraziare la provvidenza della fioritura del grano. La scelta della basilica di San Benedetto non è casuale: “Lo scorso anno proprio durante la festa del Covo c’è stato il terremoto e abbiamo scelto di costruire il modellino della basilica come ricorrenza a un anno dal sisma” ha spiegato uno degli organizzatori del Covo, Luigino Bronzini. Il modello ha richiesto sette mesi di lavoro e sarà tenuto nascosto fino a domenica prossima, quando inizierà la settimana dei festeggiamenti. Durante l’esposizione del modello in piazza sarà presente anche il Priore della basilica umbra, al quale verranno consegnati i circa 2000 euro della raccolta fondi organizzata un anno fa dagli stessi residenti di Candia, denaro che aiuterà nella costruzione di una piccola chiesa in legno. Il manufatto è lungo 3 metri, largo 2 metri e mezzo e alto 2 metri e 80 cm. Dopo i festeggiamenti resterà in esposizione permanente insieme a tre dei ventidue modellini realizzati dal 1995 ad oggi (le basiliche di Santa Maria della Sanità di Fermo, di Santa Maria Goretti a Corinaldo e di Santa Maria Assunta di Urbino). 

La storia del Covo 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento