menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ikea a Perugia? C'è chi dice no: "Tra centri commerciali e viabilità al collasso ha già dato”

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Lorenzo Falistocco, Segretario Circolo “R.Tenerini” Rifondazione Comunista Perugia Centro in merito al progetto del mega Store Ikea a Perugia. 

"Ikea sbarca a Perugia: l'area individuata in cui sorgerà l'ennesimo centro commerciale è quella dell’ex Enel vicino a Collestrada. Intanto non è dato sapere quali siano le intenzioni dell'amministrazione comunale rispetto alla necessaria variante al Piano Regolatore. Dopodiché ci sembra di poter dire che un modello di sviluppo fondato sulla realizzazione dei centri commerciali abbia già ampiamente dimostrato di essere fallimentare. Invece di provare ad indirizzare i fondi europei a disposizione della Regione su un modello di sviluppo capace di valorizzare le nostre aree di eccellenza nel settore del legno e del mobile, si preferisce tornare a cementificare offrendo alla nostra città una tipologia di lavoro con caratteristiche precarie, temporanee e stagionali.

Infine, la ciliegina sulla torta è l’individuazione di un’area complessivamente già compromessa. La viabilità in quella zona è semplicemente al collasso. Del nodo di Perugia, poi, non si hanno più notizie. Tra l’inquinamento dell’aria e l’oggettiva pericolosità dovuta alla congestione del traffico già oggi i cittadini di una delle zone più popolose del capoluogo di regione devono sopportare una situazione molto pesante. Figurarsi domani con l'insediamento di Ikea. Questi sono i risultati di una politica incapace di programmare a tutti i livelli e in balia delle logiche di profitto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento