menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I tesori sacri aperti a tutti: ecco la “Guida ai Musei ecclesiastici dell’Umbria”

Presentata in Vescovado la “Guida ai Musei ecclesiastici dell’Umbria”, strumento indispensabile per chi voglia godere dell’ampia messe di opere d’arte sacra, disseminate per la regione di Francesco. Ne parlano il governatore Catiuscia Marini, il cardinale Gualtiero Bassetti e il vicario Paolo Giulietti, presidente dell’Associazione dei Musei Ecclesiastici Umbri. “Si tratta – dice Bassetti – di un deposito di carattere culturale e civile che si radica profondamente nella fede e nella pietas popolare”.

“L’opera di valorizzazione della rete museale – osserva la Marini – si fonda su una collaborazione con la Ceu che fa capo agli anni Novanta”. “Lo stesso bilinguismo – aggiunge – ne fa uno strumento di caratura internazionale. Al momento in cui l’opera fu concepita, non immaginavamo certo che l’avremmo presentata a ridosso degli eventi sismici. Ma la sventurata casualità è comunque utile ad apprezzarne ulteriormente il senso e il valore”.

“L’inserimento di Preci e del Museo di S. Eutizio, attualmente non visitabile – osserva monsignor Giulietti – afferma l’intenzione di guardare al futuro con fiducia, nella convinzione che nelle opere d’arte sacra sia contenuta l’identità della nostra gente”. “Tanto per dare in pasto alla stampa due criticità – scherza don Paolo – ricorderò che è da rinnovare la convenzione Ceu-Regione e che durante la gestione del sisma si è concretamente  avvertita una certa fatica a coinvolgere alcuni operatori dei musei ecclesiastici”. Gossip sistemato. Una riflessione del cardinale sul concetto di sussidiarietà, che non va calata dall’alto, ma deve responsabilmente emergere da un atteggiamento di proficua disponibilità da parte di quanti sono coinvolti. Poi una considerazione sul “fare sistema” e sulla virtù di incontrarsi nell’arte, fonte e radice di valori condivisi.

Alla domanda di un giornalista, sull’entità del contributo del cofinanziamento regionale, Marini risponde che è impossibile scorporare le somme della presente operazione, in quanto si è trattato di un’erogazione a favore di una serie di iniziative che si sono dipanate a lungo e in più sedi. L’opera è stata, infatti, pensata come coronamento dell’impegno profuso durante il Giubileo straordinario della Misericordia. Presente, all’evento, una folta delegazione francescana e, tra gli altri, il priore dei canonici della Cattedrale, monsignor Fausto Sciurpa. La Guida, edita con la consueta professionalità da Fabrizio Fabbri Editore, è tirata in 10 mila copie a distribuzione gratuita, è corredata da una puntuale scheda informazioni (su 10 dei 13 musei), contenente indirizzo della sede del rispettivo museo, il telefono, gli orari, l’indicazione dei prezzi, i servizi e tutto quanto è utile conoscere. Aggiornamento della scheda annuale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento