menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

GUIDA AI VACCINI Il 12 febbraio le prime prenotazioni: ecco come fare, chi può fare richiesta e la data per l'appuntamento

Dal 15 febbraio le prime somministrazioni alle persone over 80 anni previste nella cosiddetta fase 1

Tutto confermato per l'inizio più importante della fase di vaccinazione, dopo medici e ospiti anziani nelle Rsa: ovvero l'inizio della somministrazione agli ottantenni. Il 12 febbraio, sabato, si inizia con le prenotazioni e dal 15 via libera alle somministrazioni. Sono stati allestiti 15 Punti Vaccinali Territoriali disseminati nei vari distretti sanitari della regione.  I cittadini che non potranno recarsi ai Punti Vaccinali saranno vaccinati a domicilio mediante il supporto dei medici di famiglia.

CHI PUO' PRENOTARE ADESSO - Dal 12 febbraio potranno prenotarsi esclusivamente i cittadini nati nel 1940 e nel mese di gennaio 1941. Successivamente verrà data comunicazione ai nati nel 1939 e negli anni precedenti, sul giorno a partire dal quale potranno effettuare la prenotazione. La prenotazione, con il portale e in farmacia, è riservata alle classi d’età individuate di volta in volta, non potranno prenotarsi i cittadini non rientranti in tali classi.

COME PRENOTARE - Due semplici modi. Si potrà scegliere di prenotarsi attraverso il portale web dedicato (al link https://vaccinocovid.regione.umbria.it), oppure direttamente nelle farmacie del proprio territorio. Per prenotare dal portale web sarà sufficiente disporre del codice fiscale e del numero di cellulare.

ASSISTENZA, CANCELLAZIONE O NUOVA DATA - È stato istituito IL numero verde dedicato 800.192.835, attivo dalle 8 alle 20, 7 giorni su 7, per fornire assistenza ai cittadini proprio per supportarli in caso di difficoltà nella fase di prenotazione e per garantire, se dovesse essere necessario, anche lo spostamento e la cancellazione della prenotazione effettuata.

LA DATA: GIORNO E ORA -  Una volta effettuata la prenotazione il cittadino riceverà un sms con l’indicazione del luogo e dell’ora in cui dovrà presentarsi, sia per la prima dose, che per la seconda (A DISTANZA DI TRE SETTIMANE)

CHI PUO' PRENOTARE ADESSO - Dal 12 febbraio potranno prenotarsi esclusivamente i cittadini nati nel 1940 e nel mese di gennaio 1941. Successivamente verrà data comunicazione ai nati nel 1939 e negli anni precedenti, sul giorno a partire dal quale potranno effettuare la prenotazione. La prenotazione, con il portale e in farmacia, è riservata alle classi d’età individuate di volta in volta, non potranno prenotarsi i cittadini non rientranti in tali classi. 

AGGIORNAMENTO -  "In merito all’avvio della campagna di vaccinazione antiCovid per le persone con oltre 80 anni di età - sottolinea Palazzo Donini - , la Regione Umbria riserva la massima attenzione alla popolazione più anziana che, se non potrà recarsi presso i centri vaccinali, potrà essere vaccinata a domicilio dal medico di medicina generale. Visti i tempi lunghi della trattativa nazionale, a livello regionale è in itinere un accordo con i medici di medicina generale proprio per la somministrazione del vaccino a domicilio. Solo inizialmente si è scelto di partire dai nati nell’anno 1940 e a gennaio 1941, perché sono verosimilmente più mobili e quindi hanno maggior possibilità di recarsi nei centri vaccinali. Appena coinvolti i medici di medicina generale, e questo accadrà in settimana, sarà garantita da subito la somministrazione del vaccino anche ai più anziani e presso il loro domicilio, se necessario".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento