menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tira cocaina e si mette al volante: patente in fumo e preso anche il pusher

La Polizia Provinciale non si è limitata soltanto a sequestrare il veicolo e ritirare la patente ma è risalita, subito dopo, allo spacciatore. Denunciato un "cavallo" dei clan dello spaccio tunisini

Si è messa alla guida subito dopo aver consumato cocaina rischiando di provocare incidenti stradali. Una donna è stata così denunciata dalla polizia provinciale di Perugia durante un servizio di controllo del territorio. La stessa è anche risultata in possesso di altre dosi che le sono stata sequestrata. Da qui sono scattate ulteriori indagini che hanno portato all’individuazione dello spacciatore dal quale la ragazza aveva acquistato lo stupefacente.

Si tratta di un cittadino extracomunitario, già noto alle forze dell’ordine per reati specifici, da tempo impiegato dai clan dello spaggio che operano sul mercato perugino. Nella sua tasca trovate dosi di cocaina e hashish che sarebbero state vendute in serata. L'extracomunitario è stato denunciato a piede libero all'Autorità giudiziaria e a suo carico sono scattate le procedure per l'espulsione dal territorio nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento