menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, la faglia di Gubbio alza i toni: nuova scossa di quasi 3 gradi di magnitudo

Lo sciame sismico a Gubbio continua senza sosta ed anzi nella giornata del primo settembre la nuova scossa più rilevante ha toccato quasi 3 gradi di magnitudo. Il tremore è stata avvertita anche nei piccoli comuni dell'Alta Umbria

Terremoto di magnitudo 2.7 oggi pomeriggio con epicentro tra i comuni di Gubbio, Scheggia e Costacciaro. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologi è stato registrato alle 17.01. Dalle verifiche compiute dalla Sala situazione Italia del Dipartimento della protezione civile, al momento, non risultano danni. Anche nella giornata di ieri - 31 agosto - la faglia aveva dato segnali: una scossa di 2.3 che era stata avvertita dalla popolazione.

Secondo l'Osservatorio nazionale il movimento è stato ancora in superficie: epicentro localizzato a 9 chilometri di profondità. Il sisma vero e proprio si era attivato lo scorso 27 agosto con una magnitudo di quasi 4 punti che era stata avvertita da mezza provincia di Perugia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento