Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Colpo mortale agli evasori umbri scoperti: o pagano o sequestri di beni per 200milioni di euro

La Guardia di Finanza di casa nostra sta applicando le nuove normative anti-evasione per salvaguardare le casse dello Stato. Tutti i dati

Oltre 26milioni di euro tra patrimoni immobiliari, beni e conti correnti già bloccati: altri 185 milioni di euro a rischio e per i quali è stata già presentata la proposta di sequestro. La Guardia di Finanza di casa nostra sta applicando le nuove normative anti-evasione per salvaguardare le casse dello Stato.

Blocco preventivo di beni a garanzia dei denari (più le relative multe e more) non versati (tra tasse e altri onori) dagli evasori fiscali umbri. Se non pagano, entro il tempo concertato, lo Stato si prende in via definitiva tutto il patrimonio congelato. Complessivamente  contro l’evasione e le frodi fiscali, anche di tipo organizzato, sono state concluse 357 indagini di polizia giudiziaria, a cui si aggiungono 1.461 fra verifiche, controlli ed altri interventi.

Tanto lavoro ha permesso di denunciare 199 soggetti responsabili di 265 reati fiscali, di cui il 55% riguarda gli illeciti più gravi di emissione di fatture per operazioni inesistenti e dichiarazione fraudolenta, occultamento di documentazione contabile e indebita compensazione d’imposte. Sono stati individuati 12 casi di evasione internazionale (fittizia residenza all’estero, stabili organizzazioni non dichiarate in Italia di società estere e transfer pricing), 186 soggetti che, pur avendo svolto attività lavorative, sono risultati completamente sconosciuti al Fisco e 111 datori di lavoro che hanno impiegato 154 lavoratori in “nero” e 67 lavoratori irregolari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo mortale agli evasori umbri scoperti: o pagano o sequestri di beni per 200milioni di euro

PerugiaToday è in caricamento