Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus - Il messaggio del paziente al sindaco di Gualdo Tadino: "Dica a tutti di restare a casa il più possibile"

Telefonata tra la persona contagiata e il primo cittadino: "E'sereno e si trova a casa sua". Task-force sanitaria ha già contatto le persone a rischio

"Ho parlato con il paziente: è sereno e in discrete condizioni di salute. Mi ha detto di riferire a tutti i gualdesi e umbri: restate a casa e mettete in atto tutte le precauzioni possibile". Il sindaco di Gualdo Tadino ha riferito della chiacchierata telefonica con il primo caso di contagio in città. "Insieme abbiamo condiviso la necessità di non sottovalutare questo difficile momento e lui stesso mi ha invitato a ripetere ossessivamente l’unico messaggio possibile al momento: restate a casa. Nei prossimi giorni continuerò a seguire personalmente l’iter di guarigione del paziente con la certezza che ben presto riuscirà a superare questo momento. A lui e alla sua famiglia mandiamo un grande abbraccio virtuale da parte di tutta la nostra comunità perché siamo certi che andrà tutto bene”.

Il sindaco Massimiliano Presciutti ha rassicurato anche la popolazione: "I competenti servizi delle ASL hanno già individuato le persone che hanno avuto contatti stretti con questo primo caso positivo al Covid-19 e che ora dovranno seguire tutte le disposizioni che sono state rigorosamente impartite". Il paziente si trova in isolamento a casa sua. "Voglio sollecitare tutti ad un atteggiamento responsabile evitando qualsiasi forma di chiacchiericcio o gossip. Sul paziente affetto da Covid-19 occorre astenersi da ogni forma di commento o supposizione. Chiunque non osserverà le norme atte alla tutela della privacy sarà perseguito secondo legge". 







 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus - Il messaggio del paziente al sindaco di Gualdo Tadino: "Dica a tutti di restare a casa il più possibile"

PerugiaToday è in caricamento