Ha terrorizzato una città ed è stato accusato dal furto alla violenza sessuale: espulso 20enne marocchino

Con la sua banda aveva persino vandalizzato il Presepe Emozionale, opera d'arte unica al mondo firmata dall'edizione di Frate Indovina. Il marocchino era arrivato da bambino a Gualdo Tadino

Da minorenne era un incubo per studenti, insegnanti e genitori. Un bullo pericoloso, spietato, senza paura. Per evitare un salto di qualità (criminale si intende) raggiunta la maggiore età i Carabinieri di Gualdo Tadino nel 2016 lo avvevano ammonito ufficialmente - dopo numerosissime condotte antisociali - e richiamato a tenere un comportamento conforme alla legge. ma, nonostante ciò, il bullo marocchino classe 1998, non solo non ha cambiato vita ma ne ha combinate di tutti i colori: era stato indagato per danneggiamento, lesioni personali e furto con destrezza, segnalato per il reato di violenza sessuale, percosse e lesioni nei confronti di una ragazza italiana e del suo fidanzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel novembre 2016, insueme ad altri suoi connazionali, è stato identificato come autore del danneggiamento del presepe emozionale presente nel centro storico di Gualdo Tadino. In considerazione quindi della sua personalità, della sua condotta e del carattere aggressivo e violento il Questore della Provincia di Perugia lo ha proposto al Prefetto per l’applicazione dell’espulsione come misura di prevenzione. Al termine dell’udienza di convalida davanti al Giudice di Pace, è stato accompagnato alla frontiera aerea di Bologna per essere rimpatriato nel paese di origine, scortato dagli agenti dell’Ufficio Immigrazione fino a Casablanca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Questo matrimonio non si deve fare, intervengono i Carabinieri e sventano le nozze combinate

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 10 agosto: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 9 agosto: altri 7 nuovi casi, stabili i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento