Cronaca Gualdo Tadino

Gualdo Tadino, il sacro eremo del beato Angelo dopo il degrado... torna all'antico splendore

E' stato ripulito l'eremo del Beato Angelo - patrono della città - da parte dei soci del Lions Club Gualdo Tadino nella giornata del 28 maggio scorso. Alcune squadre composte da soci Lions, muniti di idonea attrezzatura, tanta buona volontà, forza e perizia, hanno ripulito l’area, falciato l’erba, potato, per riconsegnare alla cittadinanza uno dei luoghi del cuore per la città. Il sacro edificio, una piccola chiesa che contiene raffinati affreschi di Matteo da Gualdo, affreschi già restaurati nel 2015 ad opera del Club, venne costruito nella prima metà del Quattrocento sul vecchio manufatto dove il Beato Angelo trascorse la sua breve vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gualdo Tadino, il sacro eremo del beato Angelo dopo il degrado... torna all'antico splendore
PerugiaToday è in caricamento