menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladra senza cuore, deruba una disabile di tutto quello che ha: catturata

I carabinieri di Gualdo Tadino hanno denunciato una donna di 45 anni: proposto il foglio di via dal Comune

Senza anima e senza cuore. I Carabinieri della Stazione di Gualdo Tadino hanno denunciato una donna, 45enne italiana, abitante a Nocera Umbra, autrice di un furto a danno di un ospite del centro diurno socio riabilitativo di Gualdo Tadino.

La donna ha derubato una disabile del centro riabilitativo - una struttura utilizzata per l’ inserimento delle persone più deboli e con  difficoltà cognitive nella società, nella cui organizzazione vigono principi di sincerità, onestà e fiducia nei confronti di chiunque frequenti il centro - , portandole via il portafogli con i risparmi. La vittima si è accorta subito del furto e ha chiamato i carabinieri di Gualdo Tadino, ai quali tra l’altro è molto affezionata.


I militari si sono immediatamente precipitati in suo aiuto e, nel giro di pochi istanti, sulla base di alcune indicazioni raccolte sul posto, hanno rintracciato e catturato la ladra.  La donna è stata denunciata in stato di libertà per furto aggravato e nei confronti della stessa è stata avanzata la proposta del foglio di via obbligatorio dal comune di Gualdo Tadino. Il portafogli è stato restituito alla legittima proprietaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento