menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta dal presepe di Massa Martana

Foto tratta dal presepe di Massa Martana

Gualdo, Frate indovino e Rocchetta regalano un super-presepe a San Francesco

Nella chiesa medievale di San Francesco in Gualdo, dal 1° dicembre 2016 al 15 gennaio 2017, sarà aperto al pubblico con ingresso libero, il primo “Presepio Emozionale”. Occuperà 200 metri quadrati della navata ed è la riproduzione di un tipico villaggio medievale dell’Appennino umbro. Sarà quasi a grandezza naturale ed appassionati e studenti potranno visitarlo camminando all’interno, tra le varie figure dipersonaggi dell’epoca che ne popolano la scenografia.

Saranno rappresentati gli antichi mestieri: il frantoio ed il mulino, le botteghe dell’erborista, del vasaio e della tessitrice; il maniscalco a lavoro nella stalla, il cestaio, i pastori nel loro bivacco, le lavandaie e l’ortolano con la sua casa. Ci sarà anche la riproduzione figurativa di un forno pubblico dove ogni famiglia cuoceva il proprio pane. Entrando all’interno di questo villaggio, girando attorno alla fontana e proseguendo ancora, si giunge infine alla capanna dove sono riprodotti i personaggi della Natività. Ci si potrà avvicinare ad essi, guardando questo mondo mistico con occhi diversi.  

“Ringrazio – ha dichiarato il Sindaco Massimiliano Presciutti - Frate Indovino che ci ha concesso il privilegio di poter ospitare un’iniziativa unica nel suo genere a livello nazionale. Non era infatti scontato che ciò avvenisse proprio qui. Siamo estremamente soddisfatti di allestire il primo Presepio Emozionale al mondo e attendiamo con ansia il 1 dicembre, giorno dell’inaugurazione. Ringrazio inoltre anche Acqua Rocchetta Spa senza il quale questa iniziativa non avrebbe potuto realizzarsi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento