menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gualdo Cattaneo, preso il bracconiere: aveva catturato cinghiale con il laccio

Aveva messo dei lacci nel bosco piazzando anche della "pastura" per catturare cinghiali fuori stagione della caccia. La Polizia Provinciale si era appostata per prenderlo sul fatto. Nelle trappole nei boschi finisce un cinghiale

La polizia provinciale di Perugia ha denunciato per bracconaggio un uomo con l’accusa di aver posizionato lacci di acciaio per la cattura di fauna selvatica con relativa "governa" per attirarli. Il fatto è avvenuto  nei boschi della frazione di Pozzo nel comune di Gualdo Cattaneo. All’uomo sono stati sequestrati sia l'arma che i lacci di acciaio utilizzati ed è stata recuperata e regolarmente smaltita la carcassa di un cinghiale femmina di circa 70 kg.  I reati ipotizzati sono due: caccia con mezzi non consentiti e caccia in periodo di divieto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento