menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre tifosi del Perugia banditi per 5 anni dallo stadio: violenza in area di servizio

La Questura di Siena ha inflitto il Daspo a tre tifosi biancorossi che in Toscana avevano picchiato i proprietari di un distributore di benzina lungo la strada del ritorno dalla trasferta di Grosseto

Con l'accusa di aver aggredito, il 22 settembre scorso, due addetti di un'area di servizio del Senese, tre tifosi del Perugia, età 41, 42 e 47 anni, sono stati denunciati dalla polizia e sottoposti a daspo, per 5 anni, dal
questore di Siena. Lo rende noto la stessa questura senese.

I fatti contestati risalgono al 22 settembre scorso: i tre denunciati, residenti in Umbria, sono stati individuati, grazie a un lavoro congiunto della squadre tifoserie delle digos di Perugia e Siena, tra gli autori dell'aggressione avvenuta nell'area di servizio Il Doccio, nel comune di Murlo (Siena), lungo la strada di ritorno dalla trasferta a Grosseto della loro squadra, per una partita del campionato di Lega Pro. 

In particolare, spiega la polizia, un gruppetto di ultrà, che viaggiavano a bordo di un pullman fermatosi nell'area di servizio, aggredì prima una dipendente del bar poi picchiò il gestore del distributore di benzina: 5 e 14 giorni le prognosi riportate dai due addetti. 

Violenza privata e lesioni personali in concorso i reati contestati ai tre tifosi. Le indagini proseguono per individuare altre persone coinvolte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento