rotate-mobile
Cronaca Bastia Umbra

Giro di vite a Bastia: allontanata ladra che adescava anziani, espulso (di nuovo) molestatore seriale

Gli agenti hanno effettuato dei controlli mirati su tutto il territorio comunale

Abbordava uomini, soprattutto anziani, offrendo sesso ma  in realtà era la scusa per derubarli del portafogli o degli oggetti in oro. Nella rete dei controlli è finita una 33enne rumena fermata alla stazione di Bastia Umbra. Alla donna è stato consegnato un provvedimento di allontanamento dalla città ed è stata sanzionata ai sensi della normativa in materia di Covid – 19 in quanto fermata fuori dal comune di provenienza senza una valida giustificazione. Sempre a Bastia, davanti ad un centro commerciale, mentre molestava i passanti per chiedere l’elemosina, è stato fermato nigeriana, 41enne, che era stato già espulso dal Questore di Perugia ma che non aveva rispettato. L’Ufficio Immigrazione della Questura di Perugia ha avviata una nuova procedura di espulsione dal territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro di vite a Bastia: allontanata ladra che adescava anziani, espulso (di nuovo) molestatore seriale

PerugiaToday è in caricamento