rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Foligno

Giovane trovato morto in casa dopo giorni, è mistero: la verità dall'autopsia

Fissata l'autopsia per scoprire le cause della morte del giovane trentenne trovato cadavere nel suo appartamento a Foligno

Si indaga per cercare di far luce sulla tragica morte di un giovane trentenne trovato senza vita nel suo appartamento a Foligno. E proprio per questo che il magistrato ha disposto l'autopsia sul cadavere del ragazzo, che sarà effettuata domani, mercoledì 27 giugno, dal medico legale Laura Panata.

Il decesso, secondo una prima ispezione cadaverica, risalirebbe a qualche giorno prima del ritrovamento. Il trentenne, originario dell'Abruzzo e trasferitosi a Foligno per seguire un corso di studi, viveva da solo e sono stati i vicini a far scattare l'allarme, notando la sua assenza. Quando domenica i soccorritori sono entrati nel suo appartamento hanno però fatto la tragica scoperta. Sul corpo non sono stati trovati segni che possano far supporre una morte violenta, inoltre il ragazzo sembrerebbe essere stato affetto da alcune problematiche di natura sanitaria. Sarà l'autopsia a dare risposte a questa tragedia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane trovato morto in casa dopo giorni, è mistero: la verità dall'autopsia

PerugiaToday è in caricamento