Tenta di incendiare l'auto della ex, i poliziotti gli ritrovano gasolio e accendifuoco

Fermato dagli agenti della Volante. Portato in Questura sarà giudicato domani mattina per direttissima

E' stato fermato dai poliziotti prima di compiere un gesto scellerato, quello di incendiare l'auto della ex fidanzata. E' accaduto questa notte nella periferia perugina: l'arrivo delle Volanti, dopo la segnalazione della ragazza che lo aveva visto nei pressi della sua abitazione, e infine la scoperta che in auto aveva con sè una scatola ancora chiusa di accendifuoco e una bottiglia di gasolio. Dinanzi agli agenti avrebbe ceduto, rivelando le sue intenzioni, fortunatamente senza seguito. L'uomo è stato tratto in arresto e portato in Questura, in attesa del rito direttissimo che si svolgerà domattina al tribunale di Perugia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, salgono a 14 le vittime: nella notte è deceduto in ospedale un 59enne

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino medico regionale del 22 marzo: 522 contagiati, 16 le vittime accertate

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

Torna su
PerugiaToday è in caricamento