menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata delle Forze Armate: consegnati dal sindaco Romizi i premi “Città di Perugia”

In occasione della Giornata delle Forze Armate e della Festa dell’Unità Nazionale sono stati  anche consegnati dall’amministrazione comunale i Premi Città di Perugia ad appartenenti all’Arma dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza, alla Polizia di Stato e all’Esercito

In occasione della Giornata delle Forze Armate e della Festa dell’Unità Nazionale sono stati  anche consegnati dall’amministrazione comunale i Premi Città di Perugia ad appartenenti all’Arma dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza, alla Polizia di Stato e all’Esercito, che si sono particolarmente distinti nel corso dell’anno.

“Le vicende storiche come quelle che abbiamo ricordato in questi giorni devono essere di stimolo ancora oggi -ha ribadito il Sindaco, ricollegandosi al messaggio del Presidente della Repubblica e del Ministero della Difesa letti all’Ara Pacis- per riflettere sulla tragedia della guerra e impegnarci nel quotidiano per la pace. E’ dal ’91 che come Città di Perugia si è deciso di insignire rappresentanti delle forze armate che si siano distinti per gesti di solidarietà e altruismo. Con lo sguardo grato al passato -ha concluso Romizi- dobbiamo operare con la capacità di declinare ogni giorno il messaggio che ci è stato lasciato. Dobbiamo essere grati a chi, come le forze armate, lo fa e lo fa alla grande.”

I Premi Città di Perugia sono stati, quindi, consegnati, per il Comando Militare dell’Esercito Umbria all’Ufficio Amministrazione della Scuola Lingue Estere dell’Esercito, “il cui personale –si legge nella motivazione- in ricorrenti occasioni si è fatto promotore di raccolte volontarie di fondi per l’acquisto di libri di testo per bambini stranieri e di giocattoli da donare al Comitato per la vita Daniele Chianelli, al fine di agevolare i piccoli ricoverati ed i loro familiari nella lotta contro il cancro.”

A ritirare il Premio, consegnato dallo stesso Sindaco Romizi, è stato il Capitano Silvano Bonomini. Per l’Arma dei Carabinieri, il Premio è andato al Comando Stazione Carabinieri di Ponte San Giovanni, i cui componenti hanno svolto il proprio servizio con perfetta intesa, spiccata professionalità ed eccezionale abnegazione, consentendo peraltro l’arresto di 50 persone, il deferimento in stato di libertà di altre 238 e il sequestro di oltre un chilo di sostanze stupefacenti e di notevole quantità di armi da fuoco, contribuendo, così, alla sicurezza del territorio e dei cittadini. A ritirare il premio è stato il Maresciallo Maggiore Mirko Fringuello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento